25 Luglio 2022

Robot rompe un dito a un bambino: l’assurdo incidente avvenuto in Russia

Robot rompe un dito a un bambino: l'assurdo incidente è accaduto in Russia, durante una partita di scacchi all'Open di Mosca

Robot rompe un dito a un bambino

Robot rompe un dito a un bambino: l’assurdo incidente è accaduto in Russia, durante una partita di scacchi all’Open di Mosca

Robot rompe un dito a un bambino: potrebbe sembrare una raccapricciante scena tratta da un film sci-fi e invece è quanto è accaduto nella realtà durante gli Open di Mosca, l’annuale torneo di scacchi (Moscow Open) che si è tenuto dal 13 al 23 luglio.

Christopher, un bambino di 7 anni che si colloca tra i 30 migliori giocatori di scacchi della capitale russa nella categoria under-nove, stava giocando una partita contro un robot, quando è stato vittima di un incidente sconvolgente.

L’incidente risale al 19 luglio ed è testimoniato da un video pubblicato sui canali Twitter e Telegram del sito online russo Baza, oltre che dall’agenzia TASS da Sergey Lazarev, presidente della Federazione scacchistica di Mosca.

Nel video si vede chiaramente il braccio robotico afferrare con vigore per diversi secondi il dito del bambino, prima che una donna e tre uomini si rendano conto della situazione e si precipitino a liberarlo. Nonostante l’intervento tempestivo, la macchina era già riuscita a fratturare il dito di Christopher.

Sergey Smagin, vicepresidente della Federazione russa di scacchi, ha giustificato l’accaduto definendolo un incidente imputabile ad un errore del bambino, il quale non avendo aspettato che il robot finisse la sua mossa avrebbe mandato in tilt la macchina:

Ci sono alcune regole di sicurezza e il bambino, a quanto pare, le ha violate. Quando ha fatto la sua mossa, non si è reso conto che doveva aspettare che la macchina completasse la sua mossa, preferendo invece una risposta rapida. Il robot si è esibito in molte aperture: a quanto pare, i bambini devono essere avvertiti di questo malfunzionamento. Un problema che può succedere.

L’organizzazione ci ha tenuto a specificare che il robot aveva già disputato altre partite senza dare alcun tipo di problema.

Si è dunque trattato di un errore umano? Non è dello stesso avviso il grande scacchista professionista Sergey Karjakin, il quale ha dichiarato: «È stato senza dubbio dovuto a qualche tipo di errore del software o qualcosa del genere».

Il presidente della Federazione Russa, Lazarev, ha rassicurato che comunque sia andata verranno effettuate delle analisi approfondite sull’intelligenza artificiale coinvolta nell’incidente.

Robot rompe un dito a un bambino: Christopher sta bene, una volta ingessato il dito, ha potuto riprendere a giocare a scacchi. Tuttavia, i genitori non hanno intenzione di lasciar passare sotto silenzio l’accaduto, ragion per cui hanno contattato l’ufficio del pubblico ministero di Mosca per far luce sull’incidente.

Potrebbe interessarti leggere anche : Napoli: primo trapianto di madre in figlia con robot, la storia di Fortuna

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Politica, Sanità, Istruzione, Sport, Cultura, Eventi e Spettacolo e tante altre curiosità seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli Zon e lascia un like : CLICCA QUI