16 Maggio 2024

Rissa bar al Vomero: picchiato cliente che prendeva un caffè

Due persone sarebbero entrate all'improvviso nel bar di via Enrico Alvino e avrebbero aggredito uno dei clienti

QUESTURE SUL WEB-POLIZIA

furto in cantiere

RISSA BAR AL VOMERO-Notte movimentata al Vomero, in cui due persone hanno fatto irruzione in un bar di via Enrico Alvino, prendendosela con uno dei clienti e scatenando una rissa. Non è ancora perfettamente chiaro ciò che è successo, fatto sta che per sedare gli animi ”infiammati” è stato necessario l’intervento di diverse pattuglie.

A testimoniare ciò che è successo, le immagini delle telecamera di sorveglianza del bar, che il deputato Borrelli ha diffuso sui social per raccontare l’accaduto.

Rissa bar al Vomero: il racconto dei proprietari e le parole di Borrelli

”Sono entrati ed hanno cominciato a picchiarlo selvaggiamente. Non capivamo cosa stesse accadendo. Hanno messo a soqquadro il bar, il sangue scorreva a fiumi e si è sparso ovunque”. Al momento di questa brutale e inaspettata aggressione, la figlia del titolare dell’attività commerciale era alla cassa e la paura l’ha immobilizzata. Purtroppo non c’erano forze dell’ordine nelle vicinanze che potessero intervenire istantaneamente.
Quando poi è stato richiesto l’aiuto degli agenti, i due sono fuggiti. I militari hanno potuto solo ascoltare le testimonianze di chi ha assistito.

Borrelli ha dichiarato: ”È possibile mai che c’è gente che se ne vada in giro a picchiare gli altri senza alcun motivo? Pochi agenti e poche pattuglie e così violenti e delinquenti hanno il via libera. Serve un rafforzamento degli uomini delle forze dell’ordine”. Rafforzamento che il Ministro aveva promesso ma di cui finora non c’è stata traccia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Castelvolturno morto 15enne mentre era in piscina