‘Rialzarsi con l’Arte’, l’inaugurazione di “Laecheln Sorrdi Puoi”

Rialzarsi

L’Associazione Laecheln vi aspetta il 7 e l’8 giugno a Pomigliano d’Arco per l’evento inaugurale “RESILIENZ – art 2. Rialzarsi con l’arte”

NAPOLI, 2 GIUGNO – Pomigliano d’Arco, cittadina della provincia di Napoli, comincia il suo giugno con il primo evento dell’Associazione ‘Laecheln Sorridi Puoi’. Alessia De Filippo, la giovane Presidente dell’associazione, e i suoi collaboratori invitano la popolazione pomiglianese ad una vera e propria ‘Promozione Sociale’ scendendo in campo con la cultura e l’arte della resilienza.

Il testo del comunicato Laecheln:

“Rialzarsi con l’Arte 

La neo Associazione di Promozione Sociale, “Laecheln Sorridi Puoi”, si presenta alla popolazione di Pomigliano d’Arco con il suo primo evento ufficiale: RESILIENZ – art 2.

Laecheln nasce dalla condivisione di otto giovanissime voci, ognuna con storie ed esperienze diverse, ma tutte con voglia e grinta di fare e donare.
Ormai giunto alla seconda edizione, l’evento, ideato dalla Presidente dell’Associazione Alessia De Filippo, ritrova in un solo luogo arte e resilienza.
Da studi svolti negli anni si è compreso che l’arte e la cultura aiutano a rialzarsi nei momenti di difficoltà.

L’associazione, così, ha deciso di fare proprio questo momento e di presentarlo a rialzarsiPomigliano d’Arco presso l’Aula Consiliare del Palazzo dell’Orologio, Corso Vittorio Emanuele, il giorno 7 Giugno a.c. dalle 17 alle 19 con una mostra d’arte, e il giorno 8 Giugno a.c. dalle 10 alle 12 con una conferenza .

A quest’ultima prenderanno parte, oltre ai relatori di quella giornata, anche l’Assessore alla cultura di Pomigliano d’Arco, Dottoressa Franca Trotta, l’Assessore alle Politiche Sociali,
Dottore Mattia De Cicco, e l’Assessore alle Partecipate, Avv. Pasquale Sanseverino.

Le due giornate, legate tra loro da un filo conduttore, vedranno la partecipazione di Associazioni del territorio, ma soprattutto daranno la possibilità di ascoltare storie di vita, raccontate da veri protagonisti.

Vi aspettiamo!
Ora tocca a voi!
Non potete mancare!

RIALZARSI CON L’ARTE”

Leggi anche: https://napoli.zon.it/200-anni-infinito-manoscritti-autografi-casalnuovo/