Primarie PD, bocciato il ricorso di Bassolino



Primarie

Primarie PD: è da poco terminata la riunione della commissione di garanzia sulle primarie del centrosinistra che ha esaminato il ricorso di Antonio Bassolino

Oggi ha avuto sede a Napoli la riunione dei vertici del partito democratico per quanto riguarda il ricorso presentato da Antonio Bassolino riguardo le primarie del centrosinistra, tenutesi questo 6 marzo. Il ricorso è stato presentato dopo un video di fanpage che ha reso noti i misfatti. Sono ben quattro i seggi napoletani in cui vi si sono registrate delle irregolarità: Scampia, San Giovanni a Teduccio e Piscinola.

La commissione si è riunita nella sede del Pd metropolitano di Napoli sotto la presidenza di Giovanni Iacone. Bassolino, non è riuscito ad ottenere quanto sperato. Difatti, è stato esaminato e bocciato il ricorso presentato da Antonio Bassolino. L’ex sindaco di Napoli, dal 6 dicembre 1993 – 24 marzo 2000, avrebbe chiesto l’annullamento del voto in cinque dei 78 seggi. Tra i membri presenti anche Vincenzo Serio, l’ex presidente della sezione Pd di Chiaia che ieri ha firmato e inviato il ricorso di Bassolino.

Leggi anche