Home Coronavirus Pozzuoli, fanno festa in strada ignorando le norme anti-contagio. IL VIDEO

Pozzuoli, fanno festa in strada ignorando le norme anti-contagio. IL VIDEO

Covid-19

Italia
787,893
Totale casi Attivi
Updated on 28 November 2020 10:57

Pozzuoli, organizzano una festa in strada ignorando i divieti e postano il video online. Il sindaco Figliolia: “Scatteranno denunce e sanzioni. Basta!”

In un momento così critico, non mancano comportamenti irresponsabili e dissennati che mettono a rischio l’incolumità di tutti. Noncuranti dei provvedimenti relativi all’emergenza Coronavirus, alcuni cittadini di Pozzuoli hanno organizzato una festa in strada.

È accaduto ieri nella zona “dei Marocchini”, nei pressi di via Napoli. Alcuni cittadini si sono riversati in strada e hanno trascorso il pomeriggio ballando e cantando, ignorando completamente i divieti imposti.

Gli stessi partecipanti hanno girato un video, circolato rapidamente su social, nel quale si vede chiaramente un uomo che si esibisce ballando e cantando e tanti giovani che lo applaudono. In tanti hanno espresso rabbia, sconcerto e disapprovazione.

Secondo quanto riporta “Vesuviolive“, sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Pozzuoli e i poliziotti, ma al loro arrivo i presenti si sono dati alla fuga.

Sulla vicenda si è espresso anche il sindaco Vincenzo Figliolia:

“È scandalosoha scritto in un post su Facebook– quello che è successo oggi pomeriggio a via Napoli, nella zona conosciuta come dei “Marocchini”.
Dei balordi, irresponsabili e senza alcun senso civico hanno pensato di radunarsi e fare festa tra i palazzi di un rione, nella parte retrostante il lungomare. Pensavano di essere lontano dagli occhi e quindi di poter fare tutto. Anche di raggirare i controlli. Sono dei folli! Hanno messo a rischio la salute loro e di tutti gli altri. Io non ho più parole! Le regole dobbiamo rispettarle tutti! Non possiamo rischiare di vanificare i sacrifici di tutti.
Polizia e carabinieri stanno individuando tutti i partecipanti. Scatteranno denunce e sanzioni. Basta!”.

Cavernicoli a Pozzuoli

Tutto questo oggi succedeva a Via Napoli!!!Per colpa di pochi (cavernicoli) chissà quando si riuscirà ad uscire di casa

Pubblicato da POZZUOLI INFORMA su Domenica 29 marzo 2020

Latest Posts

Bombe carta sotto casa De Luca, indagate quattro persone

Avevano fatto esplodere delle bombe carta sotto l'abitazione del Presidente De Luca. Indagate quattro persone per devastazione e saccheggio L'episodio risale al mese scorso: la...

Nuovo Dpcm Natale: ecco le prime indiscrezioni

Le indiscrezioni sul nuovo dpcm Natale sembrano andare nella direzione in cui sperano i cittadini, maggiori aperture e spostamenti NUOVO DPCM NATALE - Ci avviciniamo...

Revenge porn e stalking: arrestato un 43enne

Un uomo di 43 anni è stato arrestato con l'accusa di stalking e revenge porn. Perseguitava la moglie e divulgava video intimi sui social Un...

Maradona fuggito per giocare con bambini ciechi. Il ricordo commovente di un tifoso

Maradona non si trovava. Era stata avviata una vera e propria caccia al Pibe de oro, che fu trovato in un istituto per bambini...

ULTIME NOTIZIE

Bombe carta sotto casa De Luca, indagate quattro persone

Avevano fatto esplodere delle bombe carta sotto l'abitazione del Presidente De Luca. Indagate quattro persone per devastazione e saccheggio L'episodio risale al mese scorso: la...

Nuovo Dpcm Natale: ecco le prime indiscrezioni

Le indiscrezioni sul nuovo dpcm Natale sembrano andare nella direzione in cui sperano i cittadini, maggiori aperture e spostamenti NUOVO DPCM NATALE - Ci avviciniamo...

Revenge porn e stalking: arrestato un 43enne

Un uomo di 43 anni è stato arrestato con l'accusa di stalking e revenge porn. Perseguitava la moglie e divulgava video intimi sui social Un...

Maradona fuggito per giocare con bambini ciechi. Il ricordo commovente di un tifoso

Maradona non si trovava. Era stata avviata una vera e propria caccia al Pibe de oro, che fu trovato in un istituto per bambini...