Posillipo, affittacamere a rischio frana

POSILLIPO AFFITTACAMERE

Affittacamere a Posillipo sequestrato per inidoneità dell’immobile: le suite al suo interno sarebbero state ritenute a rischio frana

Il proprietario di un affittacamere a Posillipo è stato denunciato dagli agenti di polizia municipale per aver continuato l’attività dopo che l’immobile in questione è stato ritenuto inidoneo. In seguito, gli agenti hanno sequestrato il B&B.

L’affittacamere sorge nei dintorni del Largo Sermoneta a Posillipo e consta di tre suite, all’interno di una cavità tufacea. Ogni suite mette a disposizione, oltre alla camera da letto, idromassaggio e zona relax.

Data la particolare ubicazione delle camere e la mancanza di aerazione diretta di due delle tre, le suite sarebbero state definite sprovviste dei requisiti igienico sanitari richiesti. La zona dove si trova il B&B, inoltre, non risulterebbe sprovvista di batterie architettoniche e farebbe parte di un’area a rischio frana.

Nonostante ciò, dopo la notifica di cessare l’attività ricettiva, il titolare avrebbe comunque affittato una suite ad alcuni turisti. Si è provveduto dunque a regolare denuncia e sequestro dell’immobile a tutela dell’ incolumità pubblica e privata.

Fonte Il Mattino

Fonte foto Napoli-turistica.com