1 Febbraio 2021

Ponte Morandi, il padre di Giovanni Battiloro rifiuta il risarcimento

Ponte Morandi Battiloro risarcimento

Il padre di Giovanni Battiloro, ragazzo di Torre del Greco morto nella tragedia del Ponte Morandi, ha rifiutato il risarcimento milionario

Nella giornata di oggi, il padre di Giovanni Battiloro, il ragazzo di Torre del Greco morto nella tragedia del Ponte Morandi, ha rifiutato un risarcimento milionario. Infatti, come riportato dal quotidiano “Il fatto vesuviano”, presentandosi al tribunale per il secondo incidente probatorio per il crollo non otterrà il milione offerto.

Queste le sue parole prima dell’entrata in aula:
“La vita di mio figlio non ha prezzo, voglio prima verità e giustizia.”

A commentare l’intera vicenda anche Sandro Ruotolo, senatore della Repubblica, tramite un post su Facebook:
“Oggi è un giorno particolare per Roberto Battiloro, il papà di Giovanni, una delle 43 vittime del ponte Morandi. Roberto, con cui ho lavorato tanti anni insieme alla Rai di Napoli, si troverà a Genova, all’udienza del processo ai responsabili della morte di suo figlio e oggi inizierà un secondo incidente probatorio che dovrà rispondere alla domanda delle domande: perché è crollato quel maledetto ponte? A Roberto hanno offerto un milione di euro per chiuderla lì, ha rivelato oggi in un’intervista. Ma lui ha detto no: “la vita di mio figlio non ha prezzo, voglio prima verità e giustizia”. Ecco, caro Roberto oggi noi tutti stiamo con te. Anche noi vogliamo verità e giustizia. Ti abbraccio.”

Se vuoi rimanere aggiornato su tutte le nostre ultime news seguici sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.