Pompei, sauro bardato è tornato alla luce: “Una scoperta unica”

pompei

Di proprietà di un magistrato militare il sauro bardato scoperto a Pompei è un ritrovamento unico nel suo genere, il cavallo in esclusiva

Pompei – Si tratta di un cavallo di razza, davvero maestoso, bardato con la sella e i finimenti ricamati in bronzo.

Si tratta di un sauro preparato probabilmente per consentire l’altissimo magistrato militare per soccorrere i suoi concittadini appena dopo l’eruzione del Vesuvio.

la scoperta è un’esclusiva Ansa che documenta il ritrovamento tramite le parole del direttore del parco Massimo Osanna:

“Un reperto di rara importanza legato ad una tenuta suburbana ricca come la villa dei Misteri e che ora verrà indagata e restituita al pubblico”.

L’animale pare sia morto proprio durante l’eruzione, è stato ritrovato ancora nella grande stalla insieme ad altri tre cavalli di razza.

Il direttore spiega che ricostruendo l’accaduto e le dinamiche dell’eruzione, i poveri cavalli sono morti di una morte atroce, soffocati dalle ceneri che hanno invaso la città e di conseguenza la stalla prima che la nube piroclastica invadesse e annientasse tutto.

 

Fonte e immagini AnsaCampania