7 Febbraio 2024

Pompei, aggressione choc con furto. 2 minori in IPM

Aggressione con tentato furto nel noto centro commerciale di Pompei. Due minori sono stati arrestati e condotti in IPM... Ecco cosa è accaduto

alto impatto a pompei

Pompei

Pompei – Il personale delle forze di polizia ha eseguito un provvedimento giudiziario di detenzione preventiva presso l’Istituto Penale Minorile (IPM) e di inserimento in una comunità nei confronti di due giovani, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli. Tale provvedimento è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli in relazione a un grave incidente verificatosi nel mese di giugno 2023 nel centro commerciale “La Cartiera” di Pompei. I due giovani sono stati identificati come presunti autori di un tentato furto di uno scooter e di lesioni gravi inflitte a un coetaneo nel parcheggio dello stesso centro commerciale. L’indagine condotta dagli agenti del Commissariato di Pompei, in stretta collaborazione con la Procura, ha permesso di raccogliere prove significative, compresi i video provenienti dalle telecamere di sorveglianza.

Pompei: la decisione sui minori coinvolti

L’incidente, che ha suscitato preoccupazione nella comunità locale, è stato oggetto di un’attenta valutazione da parte delle autorità competenti. La decisione di adottare misure cautelari contro i due giovani è stata presa considerando la gravità delle accuse e al fine di assicurare la sicurezza pubblica e la tutela dei diritti delle vittime. Il collocamento in comunità, unito alla custodia cautelare presso l’Istituto Penale Minorile, costituisce una misura volta a garantire un adeguato controllo sul comportamento dei minori coinvolti, offrendo contemporaneamente un’opportunità di recupero e reinserimento sociale.

Forse potresti essere interessato a questa notizia di cronaca del tuo Paese “Pomigliano: ladri in azione tra gli appartamenti della città”