Pomigliano shock gravissimo episodio di violenza domestica

pomigliano

Pomigliano Un 36enne picchia la compagna rompendole le ossa facciali davanti ai suoi figli

Shock a Pomigliano – I carabinieri di Castello di Cisterna hanno arrestato da poco con l’accusa di lesioni personali aggravate un uomo di trentasei anni reo di aver picchiato a sangue la compagna rompendole in più parti il viso.

Tutto questo davanti ai suoi tre figli minori.

Una violenza così brutale che anche l’uomo aveva le mani tumefatte dai colpi inferti alla compagna.

L’uomo è al momento in stato di arresto in attesa di giudizio.

Fonte: Il fatto vesuviano.

Leggi anche: Picchiata in strada