23 Gennaio 2020

Pomigliano d’Arco assapora la dolcezza di “Trdlo”

pomigliano

Il “Trdlo” direttamente dal l’est-Europa arriva a Pomigliano D’Arco, una fusione non solo di gusto ma anche di cultura

POMIGLIANO – Nell’hinterland pomiglianese nasce la prima bakery che produce il “Trdlo”.

Per chi non lo conoscesse, il Trdlo,  chiamato anche manicotto di Boemia, è di origine slovacca e ungherese, dalla forma particolare e dal gusto delizioso.

Simili a dei cannoli, da mangiare a colazione o a merenda, buoni con la farcia e senza. Il suo composto è fatto prevalentemente da zucchero e cannella; la particolarità di questo dolce consiste in una sottile pasta sfoglia avvolta su un’asta di ferro, dove durante la fase di cottura lo zucchero sciolto dona un tocco dorato e croccante.

I due giovani imprenditori campani hanno ponderato per bene questa iniziativa culinaria e lo scorso dicembre hanno aperto le porte dell’Alexandri Trdlo Cafè.

Tante saranno le novità su questo prodotto che ancora una volta, il settore della ristorazione e del mondo “Bakery” investe su Pomigliano d’Arco.

Questa novità permette di intingersi in un ambiente della cultura Ceca, oltre a gustare questo speciale manicaretto.

Seguici su Napoli.zon e resta aggiornato: clicca qui

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.