Poggioreale, detenuto ingoia telefono per non essere scoperto

Telefono
A Poggioreale un detenuto ingoia il telefono

Un uomo, detenuto nel carcere di Poggioreale, ha deciso di ingoiare il proprio telefono per sfuggire ai controlli penitenziari

Pochi minuti fa è giunta una notizia alquanto particolare. Infatti, secondo Il Mattino, un uomo, detenuto presso il carcere di Poggioreale, per sfuggire ai controlli degli organi penitenziari, avrebbe deciso di ingoiare il proprio telefono.

Questo è quanto emerso dagli esami effettuati all’Ospedale del Mare, dove l’uomo è stato ricoverato a seguito di un forte malore. Il telefono, inoltre, sarebbe rimasto all’interno del suo stomaco per circa un mese.

Dopo un’attenta radiografia, l’equipe medica, alla quale era affidato il quarantenne, ha estratto il dispositivo tramite un operazione in laparascopia, e ha permesso al paziente di non essere più in pericolo di vita.