Home Cronaca Poggiomarino, incendio doloso domanto dai Crystal e Vigili del Fuoco

Poggiomarino, incendio doloso domanto dai Crystal e Vigili del Fuoco

Covid-19

Italia
45,489
Totale casi Attivi
Updated on 23 September 2020 12:39

Poggiomarino, incendio infernale domato dopo 10 ore dai Vigili del Fuoco e dalla Protezione Civile Crystal

A Paggiomarino erano poco prima delle 23 quando ha iniziato a divampare un terribile rogo, domato (dopo 10 ore di lotta) dai Vigili del Fuoco di Nola e dalla Protezione Civile Crystal. Sono stati coinvolti nell’incendio il verde incolto, le coltivazioni e soprattutto tantissimi rifiuti pericolosi. Molta paura c’è stata nel tratto di strada tra via Sandro Pertini e via Annunziata. Si tratta di una zona periferica e spesso dimenticata.

Per la città di Poggiomarino non si tratta del primo incendio in questa estate, infatti il Comune aveva varato un piano di prevenzione e di azione affidandolo proprio all’associazione Crystal. Solo qualche giorno fa era stato spento un “falò” notturno che aveva interessato anche le lastre di eternit e pneumatici usurati, ma ieri mattina tutto si è complicato. Secondo le indagini degli inquirenti chi ha innescato le fiamme (incendio di natura dolosa) non ha fatto i conti con il vento che per tutta la giornata ha sferzato sulla città. Doveva essere un rogo atto ad eliminare parte dell’immondizia abbandonata in strada invece ha bruciato la lunga distesa di verde circostante.

Il rogo (che ha costretto gli automobilisti a devia il loro percorso) è stato così forte e indomabile che ha coinvolto anche i binari della linea veloce Caserta-Salerno che in quel tratto sfiora il territorio  di Poggiomarino. L’allarme è stato dato da alcuni contadini della zona. I primi ad arrivare sul posto sono stati i volontari della protezione civile poi i vigili del fuoco. I contadini sono stati costretti ad abbandonare i loro campi e il fumo e la diossina sprigionata hanno provocato problemi respiratori e di bruciori ad occhi e mucose della bocca. Il rogo è stato domato intorno alle 15 nonostante le folate di vento continuassero ad alimentare le fiamme. La fortuna vuole che non sia stato coinvolto un deposito di veleni poco distante. Insomma una “bella” dose di diossina e veleni per Poggiomarino. Adesso il pericolo è fortunatamente scampato.

Latest Posts

Suarez e l’esame, la Juve ora rischia:”Legale bianconera e università in accordo”

    Stando anche alle parole di ieri del colonnello della Guardia di Finanza Sarri, la Juve non risulterebbe - al momento - indagata. Tuttavia, però,...

Casalnuovo, le scuole riapriranno lunedì 28 ottobre

Gli studenti di Casalnuovo torneranno a scuola il 28 settembre. Lo comunica il sindaco Pelliccia su facebook CASALNUOVO - Domenica e lunedì si sono tenute...

Follia nel vesuviano, minaccia la madre per soldi poi fugge dai carabinieri

Un uomo di 36 anni è stato arrestato per aver minacciato la madre per soldi. Poi ha tentato di fuggire alle forze dell'ordine. Follia...

Omicidio Willy, trasferiti nelle celle ‘degli infami’. Rischiano il linciaggio

Gabriele e Marco Bianchi, accusati per l'omicidio di Willy Duarte, ora sono a Rebibbia in celle di isolamento OMICIDIO WILLY - I due fratelli Bianchi,...

ULTIME NOTIZIE

Suarez e l’esame, la Juve ora rischia:”Legale bianconera e università in accordo”

    Stando anche alle parole di ieri del colonnello della Guardia di Finanza Sarri, la Juve non risulterebbe - al momento - indagata. Tuttavia, però,...

Casalnuovo, le scuole riapriranno lunedì 28 ottobre

Gli studenti di Casalnuovo torneranno a scuola il 28 settembre. Lo comunica il sindaco Pelliccia su facebook CASALNUOVO - Domenica e lunedì si sono tenute...

Follia nel vesuviano, minaccia la madre per soldi poi fugge dai carabinieri

Un uomo di 36 anni è stato arrestato per aver minacciato la madre per soldi. Poi ha tentato di fuggire alle forze dell'ordine. Follia...

Omicidio Willy, trasferiti nelle celle ‘degli infami’. Rischiano il linciaggio

Gabriele e Marco Bianchi, accusati per l'omicidio di Willy Duarte, ora sono a Rebibbia in celle di isolamento OMICIDIO WILLY - I due fratelli Bianchi,...