Piazza del Plebiscito: un migliaio di volontari accorsi per salvare il piccolo “Alex”

Piazza
Si ringrazia il quotidiano Il Mattino

Piazza del Plebiscito: una fila immensa di volontari è accorsa per sottoporsi al tamponamento salivare per salvare il piccolo Alex

Piazza del Plebiscito è il luogo dove oggi migliaia di volontari sono accorsi per sottoporsi al tamponamento salivare per salvare il piccolo Alex Montresor.

Il bimbo, affetto da una rara malattia genetica, necessita di un trapianto di midollo osseo; così diverse associazione di volontariato si stanno muovendo in tutta Italia per trovare un donatore compatibile.

Oggi a Napoli diverse persone tra i 18 e i 36 anni sono arrivati sul posto per sottoporsi al tamponamento, tra cui il primo cittadino Luigi De Magistris.

Nelle prime tre ore dall’apertura dello stand, sono stati usati ben 700 tamponi su ben 1150 forniti in precedenza.

Michele Franco, presidente dell’associazione ADMO Campania ha diffuso un appello sul quotidiano Il Mattino;

“Vi chiediamo di mandarci delle automoteche per fare i prelievi del sangue in assenza di altri kit salivali. Noi siamo qui, ma soprattutto sono qui tantissimi giovani che sono accorsi per Alex. Con le nostre risorse economiche abbiamo acquistato il maggior numero di kit possibile.”

Nel frattempo, sempre secondo la redazione de Il Mattino, sono giunti diversi nuovi kit, alcuni inviati dal ministro della salute Giulia Grillo.

Sempre i volontari hanno annunciato di aprire due nuove sedi per il test; una prevista alla Reggia di Portici e l’altra nel complesso universitario a Monte Sant’Angelo.