Piantagione marijuana, sequestri a Giugliano

piantagione

Una piantagione di marijuana è stata sequestrata a Giugliano in seguito all’intervento dei finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza.

I finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sottoposto a sequestro una piantagione di marijuana, allestita in una villetta, in località Varcaturo, comune di Giugliano.

In seguito a delle indagini, condotte autonomamente dai militari della compagnia di Pozzuoli, sono state rinvenute, all’interno di questa abitazione, 70 piante, alcune alte oltre un metro. Per la crescita della piantagione, era stato installato un impianto di illuminazione, aerazione e ventilazione con 57 dispositivi elettrici, costituiti da ventilatori, deumidificatori e lampade, necessari per la sopravvivenza della canapa indiana. Al termine dell’operazione le Fiamme Gialle puteolane hanno sottoposto a sequestro il locale, i dispositivi elettrici ed hanno portato via 20 kili di marijuana, già pronta per l’essiccazione.

Due giovani di 26 e 28 anni sono stati tratti in arresto, dopo aver verificato la disponibilità dell’abitazione. Sono stati trovati, inoltre, in possesso di appunti sulle tecniche di coltivazione della marijuana.