28 Luglio 2021

Perché i bambini si ammalano meno di Covid? La scoperta del Ceinge

vertigini covid

I ricercatori del Ceinge hanno scoperto per quale motivo i bambini, e in generale la fascia degli under20, siano meno attaccati dal Covid. La risposta è in una molecola

I ricercatori del Ceinge-Biotecnologie Avanzate di Napoli hanno scoperto che il motivo per cui i bambini e i ragazzi tendono ad ammalarsi meno di Covid, è dovuto alla presenza di una particolare molecola.

Dall’inizio della pandemia è stata evidente la differenza dell’infezione da Sars-CoV-2 a seconda delle diverse fasce d’età. I ricercatori del Ceinge, guidati da Roberto Berni Canani (docente di Pediatria dell’Ateneo Federico II) studiando i meccanismi di attacco del virus all’interno delle prime vie respiratorie in soggetti sia di età inferiore o superiore ai 20 anni, hanno rilevato che in una molecola, la Neuropilina 1, è molto meno espressa nel tessuto epiteliale nasale dei bambini.

La molecola Neuropilina 1 è fondamentale nel consentire l’attacco al ricettore Ace-2, con cui la proteina Spike del Coronavirus si lega alle cellule dell’ospite.

Fonte: PositanoNews.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Curiosità e Università seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: CLICCA QUI. Oppure seguici sui nostri profili Twitter e Instagram per contenuti extra.

Potrebbe interessarti anche: “Incidente mortale, Matteo muore a 19 anni. Andava in vacanza con gli amici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.