Pedofilo approfitta della quarantena per abusare della figlia: arrestato



presunti abusi pedofilia pedofilo quarantena
immagine di repertorio

Pedofilo arrestato dagli agenti della Polizia di Stato: approfittava della quarantena per abusare sessualmente della figlia minore

Pedofilo arrestato dagli agenti della Polizia di Stato: approfittava della quarantena per abusare sessualmente della figlia minorenne.

Di seguito il comunicato stampa diramato dalla Questura di Napoli:

Nella serata del 24 marzo 2020, su delega della Procura della Repubblica di Napoli, personale della locale Squadra Mobile ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, nei confronti di C.P., di anni 45, gravemente indiziato del reato di violenza sessuale aggravata commessa in danno della propria figlia minore.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile, con il coordinamento della Sezione IV (fasce deboli) della Procura della Repubblica di Napoli, hanno permesso di acquisire gravi indizi a carico del predetto C. P. il quale, dal 2016 con condotta in atto, approfittando della condizione di soggezione e timore della figlia minore, ha costretto quest’ultima a subire atti sessuali.

Intanto a partire da domani, i mezzi idranti della Polizia di Stato verranno utilizzati a supporto di quelli dell’ASIA nell’operazione di sanificazione delle strade del Comune di Napoli (per saperne di più).

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON per tutte le notizie relative alla Città di Napoli e non solo (clicca qui).

Leggi anche