Pedofilia, accusato e arrestato fisioterapista napoletano

pedofilia

Un fisioterapista napoletano viene arrestato per reati di pedofilia: aveva foto pedopornografiche ed è accusato di violenza su minori

Le indagini erano iniziate quest’estate. L’uomo, un dipendente di un centro di fisiokinesiterapia nella città di Napoli, era ai domiciliari dal 6 agosto per pedofilia. L’accusa di violenza sessuale su due pazienti minorenni aveva causato l’attuazione del suddetto provvedimento cautelare.

Il 17 ottobre, gli agenti della Squadra Mobile hanno condotto il fisioterapista in carcere, a causa di un’agghiacciante scoperta: alcune ricerche effettuate su browser di cellulare e pc riconducevano a immagini pedopornografiche.

L’uomo aveva anche scaricato un’applicazione utile a criptare le foto tramite password. ANSA ha riportato la notizia, sottolineando come le immagini protette fossero di natura compromettente.

Il fisioterapista napoletano è ora in carcere, in attesa del processo. Per ulteriori informazioni, continuate a navigare su Napoli.ZON.