Paolo Siani, l’annuncio: mi candido con il PD

Paolo Siani

Candidature elezioni politiche, arriva l’annuncio di Paolo Siani: mi candido nel PD a Napoli da indipendente.

Paolo Siani si candida alle elezioni politiche a Napoli con il Partito Democratico. L’annuncio questa mattina dopo mesi di riflessioni. Da sempre molto vicino al PD, anche se sempre da esterno e mai da iscritto, il pediatra del Santobono, Presidente della Fondazione Polis e fratello di Giancarlo (ex cronista del IlMattino e vittima innocente della camorra), ha sciolto ogni riserva accettando la proposta di Matteo Renzi.

Il collegio sarà quello della città di Napoli, ancora da scogliere il nodo sul quale: se quello del proporzionale che cade sull’intero Comune di Napoli o quello uninominale del Vomero-Arenella. “Ho chiesto di poter scendere in campo non solo in un collegio proporzionale plurinominale ma anche in uno uninominale nella mia città. Sarà il Pd a dirmi in quale collegio mi presenterò. A me piacerebbe cimentarmi nel posto dove vivo e lavoro. Ma si vedrà”. Queste le parole di Paolo Siani ai colleghi del IlMattino.

La decisione è giunta dopo mesi di riflessione e di confronto sia con i propri famigliari che con quelle che per il pediatra del Vomero sono le due seconde case: la Fondazione Polis e i colleghi dell’Ospedale Santobono. A spiegarlo è stato lo stesso Siani: “non è stata una decisione facile. Non sono un uomo politico e non mi sono mai misurato con il mondo della politica attiva (…) dopo lunghe riflessioni e dopo aver condiviso questa scelta con la mia famiglia, i miei amici, il mio gruppo di lavoro e le associazioni, che in questi anni mi hanno affiancato in un lavoro spesso sotterraneo ma entusiasmante, ho deciso di accettare. Penso che sarebbe grave sprecare un’occasione del genere. Per questo motivo voglio ringraziare Renzi”.

Siani lascia la contestualmente la Presidenza della Fondazione Polis che verrà diretta dal vice presidente Tonino Palmese.