O’Maggio a Totò, arriva l’edizione 2017 del Maggio dei Monumenti

o'maggio

Il mese di Maggio sarà interamente dedicato ad una delle più importanti icone napoletane: sta per arrivare “O’Maggio a Totò”

Quest’anno, il Maggio dei monumenti inizia prima; la kermesse culturale annuale dedicata all’arte e alla cultura, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli , in sinergia con le istituzioni culturali cittadine e le associazioni tradizionalmente protagoniste del grande appuntamento primaverile, inizierà già domani. Dalle ore 9:30 alle ore 18:30, infatti, nell’aula conferenze del Palazzo Du Mesnil (sede dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”) si terrà la rassegna Io sono un uomo di mondo – Incroci di linguaggi e culture nell’arte comica di Totò, a cura di Paolo Sommaiolo. Ma questa non è l’unica novità: l’edizione 2017 di una delle manifestazioni artistiche più importanti della città partenopea sarà completamente dedicata ad una delle sue più grandi icone. Da domani, infatti, arriverà a Napoli O’Maggio a Totò.

E nessun titolo poteva essere più adatto di questo: per un mese intero, Napoli omaggerà il grande attore (e drammaturgo, e poeta) attraverso una serie di eventi, performances artistiche e concerti, per un programma ricco e interessante. Si segnalano, fra gli altri, il concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri, il 5 maggio a Piazza Mercato, e il festival Vomero Fest (previsto per il 12 maggio), nato al fine di celebrare le case cinematografiche sorte nel quartiere collinare, prima della seconda guerra mondiale. Per tutti gli interessati, è possibile consultare l’intero programma (denominato ColTOTO’) sul portale del Comune di Napoli.

In occasione del cinquantesimo anniversario dalla morte del principe De Curtis, egli rivivrà in tutte le strade e i vicoli della sua amata città. E non c’era modo migliore di celebrare il grande artista che quello di dedicargli il mese dell’arte per antonomasia.

La giornata conclusiva della rassegna sarà domenica 4 giugno.