A Nola in mostra 40 opere di Giorgio de Chirico



De Chirico
De Chirico in studio

Importante iniziativa culturale del Comune di Nola alla Chiesa dei Santi Apostoli, in via San Felice. Sabato 18 febbraio saranno infatti messe in mostra 40 opere di Giorgio de Chirico. Pittore, scrittore ed esponente della corrente metafisica della pittura, De Chirico è uno dei più grandi artisti del Novecento

Iniziativa culturale di altissimo pregio, domani a Nola.

De Chirico
Le Muse Inquietanti

Ben 40 opere di Giorgio De Chirico, olii, disegni, tecniche miste, incisioni e litografie, saranno infatti esposte nella Chiesa dei Santi Apostoli in Via San Felice.

Pittore, scrittore ed esponente della corrente metafisica della pittura, De Chirico è considerato tra i più grandi artisti del Novecento.

Nativo di una piccola città della Grecia da una famiglia di nobili italiani, De Chirico conobbe in giovane età il pittore Carlo Carrà. Futurista, Carrà aiutò De Chirico a perfezionare il suo lavoro nel settore metafisico della pittura.

Tra le sue opere più importanti, il quadro Le Muse Inquietanti. Dell’opera, lo psichiatra Ernesto Borgna disse: « Nel quadro, certo, la climax di angoscia e di disperazione rinasce dalle figure senza occhi e dai loro volti prosciugati: destando l’immediata impressione di un silenzio stupefatto e lacerante. »

L’importante iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale di Nola, guidata dal sindaco Geremia Biancardi, con l’assessore alla cultura Cinzia Trinchese.

L’inaugurazione della mostra è fissata per le 18. I curatori sono l’organizzazione artistica “Friarte” con Pasquale Lettieri, Ermenegildo Frioni e Marcello Palmintieri.

Presenti all’inaugurazione il sottosegretario ai beni culturali Dorina Bianchi ed Antonio Giuseppe Martiniello, ambasciatore Unesco giovani per la Campania.

Non solo arte, comunque, ma anche performance artistiche. Al vernissage infatti prenderanno parte anche lo stilista Gianni Molaro e Pasquale Marigliano, che proprio di recente ha aperto un suo laboratorio di pasticceria nella città bruniana.

Leggi anche