Nola: assalto al Bancomat Unicredit

nola
Banca Unicredit: l'assalto dei banditi al bancomat

Ignoti fanno scoppiare delle bombole in pieno centro a Nola per svaligiare il Bancomat, ma l’apparecchio resiste

Hanno tentato di far saltare in aria un ATM della Banca Unicredit in via Onorevole Francesco Napolitano, a Nola, ma hanno fallito.

Tentativo di rapina Unicredit
Bancomat attaccato a Nola

Alcuni malviventi, muniti di bombole e di cavi elettrici, hanno raggiunto l’istituto di credito in piena notte, verso le tre del mattino della notte di Ferragosto e hanno provocato la deflagrazione senza preoccuparsi del rumore che avrebbe svegliato i residenti della zona rimasti in città.

L’esplosione, molto violenta e rumorosa, ha danneggiato gravemente l’apparecchio per i prelievi, ma non è bastata a provocare la fuoriuscita del denaro, rimasto bloccato all’interno.

cittadini della zona, terrorizzati dall’esplosione, avevano inizialmente pensato che lo scoppio fosse un atto intimidatorio nei confronti di qualcuno o addirittura di un attentato, ma i primi rilievi delle forze dell’ordine hanno mostrato chiaramente che si trattava di un tentativo di furto ai danni dell’istituto di credito.

La banca si trova in pieno centro, a due passi dalla Ferrovia Circumvesuviana, sulla strada che costeggia la grande Piazza d’Armi con i resti dello Stadio Comunale e della Caserma Principe Amedeo, che è una delle principali arterie d’accesso alla città bruniana.

Pochi danni, per fortuna, nonostante la potente esplosione: a parte l’ATM scardinato, infatti, sono evidenziabili solo pochi muri anneriti.