Nave con bandiera liberiana ferma nel porto di Napoli



liberiana

Provvedimento di fermo per una nave portacontainer battente bandiera liberiana. A rischio ambiente ed equipaggio


La Guardia Costiera, a seguito di un’ispezione a bordo, ha posto sottosequestro una nave con Guardia Costiera - Pozzuolibandiera liberiana.  Gli ufficiali hanno trovato in avaria l’apparato Ais (Automatic identification system). La nave ha violato la norma che prevede la comunicazione dei difetti degli apparati di bordo agli organi competenti del porto di approdo. Inoltre è stata rilevata anche una scarsa preparazione dell’equipaggio in caso di emergenza. La «Independent Concept», nome della nave, è stata dunque sottoposta a fermo.

In corso di ispezione,  sulla nave è risultano non operativo l’allarme acustico per la segnalazione di anomalie nell’impianto separatore di acque oleose. Dotazione richiesta per la tutela dell’ambiente marino e finalizzata a prevenire potenziali inquinamenti in mare a seguito di sversamento di sostanze proibite. Come riportato anche dal Mattino, la nave è ferma nel porto di Napoli, in attesa della sostituzione dell’apparato Ais.

Leggi anche