Napoli, è tornato uno dei discepoli di Sarri

napoli

Sarri è pronto a riabbracciare dopo l’esperienza di Empoli un altro suo fedelissimo. Il terzino sinistro è finalmente sbarcato a Napoli

NAPOLI, 10 LUGLIO – Il Napoli è in ritiro e gli uomini di mercato stanno cercando le giuste pedine per puntellare quelle zone del campo che, nella passata stagione, hanno fatto un po’ di fatica.

Sulla fascia sinistra si sono alternati Ghoulam e Strinic, a volte non rendendo al cento per cento come avrebbe voluto mister Sarri. Ecco allora che Giuntoli è riuscito a strappare, ad una diretta concorrente, uno dei giocatori che con napolil’allenatore toscano avevano sbalordito in quel di Empoli.

Mario Rui, dopo una trattativa difficile che sembrava essersi arenata, è pronto a riabbracciare il tecnico che gli ha permesso di calcare palcoscenici importanti. Per una cifra vicina ai 10 milioni totali, con la formula del prestito oneroso e il riscatto obbligatorio fissato dopo una sola presenza stagionale, il terzino è pronto per approdare al San Paolo.

Dopo aver effettuato le visite mediche presso Villa Stuart, il giocatore portoghese ex Roma, ha dichiarato ai giornalisti che l’hanno accolto:

 “Sono contento, non vedo l’ora di arrivare in ritiro e iniziare. E’ bello ritrovare Sarri, mi ha dato tanto e mi ha fatto crescere, spero di poter fare bene. L’obiettivo credo sia quello di dare continuità a ciò che il Napoli ha fatto l’anno scorso. La concorrenza? E’ uno stimolo, Ghoulam e Strinic sono due ottimi giocatori, io sono molto motivato, ho voglia di fare bene e riscattarmi. A Roma sono stato bene, mi dispiace per il clima che si è creato alla fine”.