Napoli, tenta il suicidio a 14anni dopo i brutti voti a scuola



suicidio - operaio
carabinieri

Ragazzino di 14 anni tenta il suicidio a Napoli dopo essere stato rimandato a scuola: è in fin di vita

Tenta il suicidio a soli 14 anni: un ragazzo si lancia nel vuoto a Napoli dal quarto piano della propria abitazione nei pressi di Porta Nolana.

A scatenare il folle gesto da parte del giovanissimo ragazzo, sarebbero stati i brutti voti presi a scuola che gli hanno causato il rimando: il padre lo attendeva proprio per accompagnarlo a scuola per i corsi di recupero.

Immediatamente soccorso dai sanitari del 118, il ragazzo è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale Cardarelli di Napoli e lotta fra la vita e la morte.

Seguici su Facebook, clicca qui.

Leggi anche