Napoli: si rifiuta di offrire una birra e viene accoltellato



porta nolana Napoli

Napoli: extracomunitario egiziano si rifiuta di offrire una birra ad un altro extracomunitario, la punizione è l’accoltellamento

Napoli- Un nuovo episodio di violenza si è svolto quest’oggi nel cuore di Napoli,in via Cesare Rossaroll, a ridosso di via Foria. Vittima della violenza un extracomunitario di origine egiziana, che per ragioni ancora in via di accertamento è stato accoltellato.Lo straniero 37enne, si trovava fuori un bar in compagnia di un amico al momento dell’aggressione.

Secondo quanto riportato dalla stessa vittima, a colpirlo sarebbe stato un altro extracomunitario e il motivo, sebbene ancora da verificare accuratamente, sembrerebbe del tutto banale: un semplice diniego nella volontà di offrire a quello che poi sarà il carnefice della vicenda, una birra. Una ragione tanto banale da provocare tuttavia, una punizione assurda: un’aggressione aggravata pubblica, tramite accoltellamento.

L’egiziano ferito verrà poi portato con l’arrivo subitaneo del 118 all’ospedale Loreto mare,  dove i sanitari gli hanno suturato ferite da taglio su entrambe le gambe per una prognosi di sette giorni.

Leggi anche: Ritrovata a via Toledo ragazza scomparsa (clicca qui).

Leggi anche