Napoli, è fatta anche per il polacco Milik

milik

Dopo Tonelli e Giaccherini arriva in azzurro anche l’attaccante Milik. Domani in Italia per le visite mediche e si attende l’ufficialità

Il Presidente Aurelio de Laurentiis adesso ha un solo obiettivo: porre nel dimenticatoio la milionaria cessione di Gonzalo Higuain alla Juve. Il patron del Napoli è scatenato sul mercato,  ecco che si concretizza anche il quarto colpo di mercato: l’attaccante Milik dopo il dietro front del Lione sull’affare Tolisso.

Infatti la dirigenza del Napoli subito si è mobilitata per portare il giovane attaccante polacco alla corte di Sarri. Si tratta del sostituto di Higuain? In realtà Milik, a livello di caratteristiche, è molto più simile all’altro attaccante azzurro Manolo Gabbiadini.

Nella sera di ieri c’è stata la definitiva accelerata che ha abbattuto totalmente qualsiasi muro sollevato dall’Ajax. L’offerta è di quelle da capogiro: 25 milioni più 5 di bonus (solo nel caso in cui il Napoli dovesse vincere il tricolore). Gli olandesi sono crollati e hanno accettato l’offerta di De Laurentiis.

Milik domani dovrebbe raggiungere l’Italia per sottoporsi alle visite mediche e a breve potrà essere a disposizione di mister Sarri. La trattativa è ormai a un livello avanzato, quello della stesura dei contratti. Per adesso non si conosco i dettagli sull’ingaggio ma restiamo aggiornati.

Lo stesso procuratore dell’attaccante polacco, David Pantak, è tornato sull’argomento intervenendo ai microfoni di Gazzamercato. Ovviamente il procuratore è rimasto molto distante da una qualsiasi dichiarazione scottante ma ha confermato i contatti con il Napoli.

È vero che io sono a Amsterdam con Milik ed è anche vero che sono stato a Napoli per parlare con i dirigenti azzurri, ma non abbiamo ancora firmato nulla e niente è sicuro. L’unica cosa sicura è che Milik sicuramente giochera’ a Thessaloniki Paok-Ajax, (ritorno del preliminare di Champions League, ieri l’andata terminata 1-1, ndr), lui è concentrato al 100% per questa partita difficilissima