16 Febbraio 2022

Napoli: non si ferma all’alt, investito il Comandante

investito Comandante

Napoli: è finito in manette Vincenzo Salvato, 49 anni, dopo aver investito il Comandante dei Carabinieri. L’uomo non si era fermato all’alt

Napoli. É una storia che ha dell’inverosimile ma è accaduta. I Carabinieri della stazione di Capodimonte hanno arrestato Vincenzo Salvato, un uomo di 49 anni già noto alle forze dell’ordine che è scappato dopo il segnale d’alt dei Carabinieri. L’uomo, a bordo di uno scooter, ha accelerato sempre di più facendosi inseguire. Al sopraggiungere dei Carabinieri e alla richiesta della documentazione ha nuovamente accelerato ed ha investito il Comandante.

Attualmente, l’ufficiale è in ospedale, rimane fuori pericolo con una prognosi di venti giorni mentre per Vincenzo Salvato dopo l’arresto è finito ai domiciliari e dovrà rispondere dell’accaduto. L’uomo oltre all’atto estremo era anche sprovvisto di patente, casco e assicurazione. Rimane ai domiciliari in attesa di giudizio, così come riportato anche dai colleghi de Ilmeridianonews.it

Leggi anche il seguente articolo: Incidente Nola Villa Literno: 4 feriti. 2 Carabinieri ricoverati in ospedale

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA Q U I E LASCIA UN M I   P I A C E

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.