Home Prima Pagina Napoli, l'Inter ti regala un centrocampista. Il giocatore ha detto sì

Napoli, l’Inter ti regala un centrocampista. Il giocatore ha detto sì

Covid-19

Italia
203,182
Totale casi Attivi
Updated on 25 October 2020 13:42

Vecino è nei radar del Napoli: la trattativa con l’Inter è a buon punto ma c’è ancora distanza. Il giocatore ha detto sì

NAPOLI – L’Inter deve sfoltire la rosa attualmente a disposizione di mister Conte: soprattutto a centrocampo, i neroazzurri, hanno un numero troppo alto di giocatori e qualcuno non è più all’interno del progetto.

Uno tra questi è Matias Vecino, centrocampista centrale molto bravo negli inserimenti e abituato al gol, soprattutto di testa.

Nelle ultime ore, vista anche la difficoltà di arrivare a Veretout della Roma, il Napoli sembra aver cambiato obiettivo, anche se il tipo di qualità tecniche è pressocchè lo stesso. Ci sono già stati, stando alle indiscrezioni di Sport Mediaset, tra gli azzurri, l’Inter e i procuratori di Vecino.

Il calciatore, dal canto suo, escluso dal progetto Inter, avrebbe già detto sì al Napoli e acconsentito al trasferimento all’ombra del Vesuvio.

Le due società sembra abbiano già trovato l’accordo, almeno per la formula di cessione: sarà un prestito con diritto di riscatto che, raggiunto un determinato numero di presenze, può tramutarsi in obbligo.

Non c’è conformità però, ancora, sulla valutazione di Vecino: l’Inter vorrebbe 18 milioni mentre la società napoletana, al momento ne offre 6 in meno, 12.

Una cifra certamente non elevatissima che potrebbe portare nel breve alla conclusione della trattativa. Gattuso stima il centrocampista proprio per la sua duttilità, anche tattica (considerando il cambio di modulo in atto al Napoli).

Ad ogni modo, anche se si chiudesse l’affare, il Napoli dovrebbe aspettare prima di vedere dal vivo il suo nuovo acquisto perchè Vecino è attualmente infortunato. Prima di ristabilirsi totalmente ci vorranno ancora due mesi.

LEGGI ANCHE: UN GIOCATORE DEL NAPOLI E’ VICINO AL MODENA

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK: CLICCA QUI

 

Latest Posts

Conferenza Stampa Conte: nuove restrizioni fino al 24 Novembre, le parole del Presidente

Conferenza Stampa del Presidente del Consiglio Conte, nuove restrizioni fino al 24 Novembre: stop a bar e ristoranti alle ore 18 Conferenza Stampa del Presidente...

Llorente lascia l’hotel di Benevento, ecco perché

Llorente lascia l'hotel di Benevento: sua moglie mette al mondo Alessandro Llorente, a San Sebastian, in Spagna Fiocco azzurro in casa Napoli. Si tratta dell'attaccante...

Coronavirus, ZONA ROSSA A MARCIANISE E ORTA DI ATELLA

Marcianise e Orta di Atella sono ufficialmente le nuove zone rosse della Campania: l'ha comunicato De Luca in materia di coronavirus CORONAVIRUS - Scongiurato il...

Giornata europea della giustizia: Italia agli ultimi posti in Europa per indipendenza del sistema giudiziario

In occasione della Giornata Europea della Giustizia, l'Ispi fa il punto sullo stato dell'indipendenza della giustizia in Europa: Italia agli ultimi posti dopo Grecia,...

ULTIME NOTIZIE

Conferenza Stampa Conte: nuove restrizioni fino al 24 Novembre, le parole del Presidente

Conferenza Stampa del Presidente del Consiglio Conte, nuove restrizioni fino al 24 Novembre: stop a bar e ristoranti alle ore 18 Conferenza Stampa del Presidente...

Llorente lascia l’hotel di Benevento, ecco perché

Llorente lascia l'hotel di Benevento: sua moglie mette al mondo Alessandro Llorente, a San Sebastian, in Spagna Fiocco azzurro in casa Napoli. Si tratta dell'attaccante...

Coronavirus, ZONA ROSSA A MARCIANISE E ORTA DI ATELLA

Marcianise e Orta di Atella sono ufficialmente le nuove zone rosse della Campania: l'ha comunicato De Luca in materia di coronavirus CORONAVIRUS - Scongiurato il...

Giornata europea della giustizia: Italia agli ultimi posti in Europa per indipendenza del sistema giudiziario

In occasione della Giornata Europea della Giustizia, l'Ispi fa il punto sullo stato dell'indipendenza della giustizia in Europa: Italia agli ultimi posti dopo Grecia,...