Napoli, l’assicurazione costa il 150% in più che a Milano



rc auto

Napoli, per un diciottenne neopatentato l’assicurazione costa il 150% in più che a Milano

“Oh, cara assicurazione, quanto mi costi”. Da un diciottenne napoletano che si è appena patentato non sarà difficile sentire un’espressione del genere dato che, secondo i dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, i costi sono molto più elevati che nelle altre città del nord Italia. Facile.it ha rielaborato questi dati e ne ha ricavato che per un nuovo automobilista residente al Sud, per lo specifico a Napoli, la tariffa è pari a 1.924 euro, contro i soli 746 euro di Milano.

“Un’opportunità concreta di risparmio è data dalla Legge Bersani del 2007, che viene consentita a chi assicura di ereditare la classe di merito maturata su un altro veicolo di proprietà di un familiare o convivente” – spiega Palano, Responsabile BU assicurazioni di Facile.it. “Un neopatentato, quindi, grazie a questa potrebbe partire non dalla 14esima classe bensì dalla migliore presente all’interno del nucleo familiare, con importanti riduzioni del costo dell’RC, ma questo solo su veicoli che vengono assicurati per la prima volta all’interno del nucleo familiare”.

Le differenze tra Nord e Sud si vedono anche nell’età in cui si consegue la patente: nel Meridione la licenza di guida si prende 8 mesi prima che nel resto d’Italia. Il vantaggio di tutto ciò però, al di là delle differenze, è che oltre ad avere una polizza che ci proteggi e che dobbiamo necessariamente sottoscrivere una volta acquistato un veicolo, sarà anche quello di prestare maggiore attenzione per la guida se si vuole ricevere un premio e quindi forti sconti sull’assicurazione. Napoletani, quindi, buona guida !

Leggi anche: “Ventiduenne di Melito denunciato e multato” 

Leggi anche