29 Settembre 2019

Napoli-Brescia: le pagelle degli azzurri.

napoli brescia

Napoli-Brescia: le pagelle degli azzurri. Il Napoli riscatta il passo falso con il Cagliari

Napoli-Brescia: le pagelle.

Il Napoli chiamato a riscattare il passo falso con il Cagliari in settimana non può più sbagliare per ambire al titolo. Gli azzurri partono con la quinta inserita trovando il goal minuto 13 e collezionando numerose palle goal. Al minuto 19 il Napoli trova il raddoppio con Manolas ma il goal viene annullato dal VAR per un tocco di mano: il greco segna nuovamente (ed è la volta buona all’ultimo minuto di recupero) portando il Napoli negli spogliatoi sull risultato del 2 a 0.

Nel secondo tempo, pronti via e subito un episodio dubbio in area di rigore su Llorente ma il VAR dice che è tutto regolare e si riprende. Il Brescia ha giovani e frsche qualità in campo e si vede: al 5 minuto il VAR annulla un bel goal a Tonali per un fallo di Sabelli su Maksimovic. Il Brescia prende coraggio mentre il Napoli spreca: al minuto 66 calcio d’angolo per i bresciani e Balottelli trova il goal del 2 a 1. Napoli sfortunato perde per infortunio Maksimovic al 75: il serbo viene trasportato fuori in barella al suo posto Hysaj e coppia difensiva inedita Luperto-Di Lorenzo. Il Brescia approfitta del momento no degli azzurri e prova più volte a fare breccia nella porta difesa da Ospina: 20 minuti di fuoco e sofferenza (con 7 minuti di recupero), ma il Napoli la spunta. Napoli-Brescia termina 2 a 1.

Le pagelle di Napoli-Brescia:

Ospina (6): incolpevole sulla realizzazione di Balotelli.

Di Lorenzo (7): un ragazzo di indubbie qualità che ben se la cava anche come difensore centrale dopo l’infortunio di Maksimovic.

Maksimovic (7): ha acquisito convinzione difensiva, peccato per l’infortunio.

dal76 – Hysaj (sv)

Manolas (7,5): da sostanza e sicurezza difensiva trovando anche la rete.

dal65 – Luperto  (7): entra in campo e si ritrova dopo pochi minuti in un coppia di centrali difensivi inedita con Di Lorenzo.

Ghoulam (6,5): la condizione fisica è ormai ok, va recuperata la grinta agonistica.

Callejon  (7): corre, recupera palloni, effettua diagonali difensive spegnendo il gioco avversario. Che giocatore Jose.

Allan (6): la grinta agonistica è merce rara, peccato per l’eccessivo possesso di palla.

Fabian (5,5): in fase calante, oggi manca di impostazione.

Zielinski (5): sbaglia in fase di impostazione, sbaglia sotto porta, sbaglia nelle chiusure. Brutta giornata per il polacco.

Mertens (8): “Ciro” è tutta corsa e fantasia senza risparmiarsi in fase difensiva. Il rinnovo dovrebbe essere più che meritato.

Llorente (6): corre e cerca spazi ma sono poche le palle giocabili.

dal 73 Elmas (6,5): da consistenza e corsa al centrocampo sfiorando il goal del 3 a 1 nei minuti di recupero.

All. Carlo Ancelotti (7): il Napoli era chiamato a rimediare al passo falso con il Cagliari, il Mister ha trasmesso la giusta carica ma ci sono cali psicologici su cui il Napoli dovrà necessariamente migliorare.

Seguici su Facebook, clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.