Napoletano, coppia gay espulsa dall’albergo



Arcigay - coppia gay espulsa
Antonello Sannino, delegato Arcigay

Coppia gay espulsa dall’albergo, la denuncia del Presidente Arcigni Napoli Antonello Anteo Sannino.

Una coppia gay è stata espulsa da un albergo di Sorrento in cui soggiornava. L’episodio è di alcuni giorni fa ma è emerso solo nelle ultime ore grazie alla denuncia del Presidente dell’ Arcigay Napoli, Antonello Anteo Sannino. L’episodio che ha scatenato l’espulsione, sarebbe un bacio all’interno della hall della struttura alberghiera. La coppia sarebbe stata immediatamente allontanata dalla struttura alberghiera.

L’episodio non è emerso immediatamente visto che uno dei membri della coppia non aveva ancora dichiarato la propria omosessualità, naturalmente episodi del genere non favoriscono uno stato mentale favorevole affinchè ciò avvenga. Tale difficoltà sembrerebbe intrinseca in costiera come dichiarato dallo stesso Sannino: “molti ragazzi della Penisola sorrentina, che fanno riferimento al circolo Arci napoletano, hanno difficoltà a dichiarare la propria omosessualità nel loro contesto d’appartenenza. Sono basito e amareggiato per questa vicenda che ritenevo impensabile in una Città che ha ospitato omosessuali di alto profilo, come Oscar Wilde”.

Eppure la città di Sorrento è stata anche sede di un gay pride nel 2007 ma l’emancipazione, a volte, conosce tempistiche molto lunghe.

Leggi anche