Multa da 25 milioni per un contrabbandiere: sentenza del Tribunale di Torre Annunziata



multa

Sentenza shock del Tribunale di Torre Annunziata: due anni di reclusione ed una multa di 25 milioni di euro per un contrabbandiere di San Giuseppe Vesuviano

Processato per direttissima, il contrabbandiere Ignazio Boccia, 35 anni di San Giuseppe Vesuviano è stato condannato ad alcuni anni di reclusione e ad una sanzione milionaria.

La giudice di Torre Annunziata Valeria Campanile ha pronunciato la sentenza di condanna del contrabbandiere di Striano, arrestato nella notte tra il 5 e il 6 aprile. A seguito di alcuni controlli dei carabinieri in una sospetta area di parcheggio di circa 5 mila mq nella nuova area Pip di Striano, Ignazio Boccia è stato tratto in fragranza di reato e condannato a due anni di reclusione e ad una multa di 25 milioni di euro.

Dal controllo effettuato dalle forze dell’ordine furono rinvenute 8 tonnellate di sigarette, dal valore stimato di circa 1,5 milioni di euro.

Il giudice, nell’atto,  ha anche ordinato la confisca e la distruzione di tutte le sigarette sequestrate nella zona industriale.

Leggi anche