Lun - 29 Novembre 2021
HomeCronacaMorto a Napoli Giovanni Marandino, il boss affiliato alla NCO di Cutolo

Morto a Napoli Giovanni Marandino, il boss affiliato alla NCO di Cutolo

Covid-19

Italia
186,443
Totale casi Attivi
Updated on 29 November 2021 3:52

È morto al Cardarelli di Napoli a 83 anni il boss cilentano Giovanni Marandino, affiliato alla Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo

Si è spento al Cardarelli di Napoli Giovanni Marandino, boss camorristico di 83 anni. L’uomo era affiliato alla Nuova Camorra Organizzata, organizzazione criminale attiva negli anni ’70 e ’80 creata da Raffaele Cutolo.

Come spiega StileTv, Marandino è l’ultimo boss dell’organizzazione criminale ancora in vita. Il boss 83enne, residente a Capaccio-Paestum, era in carcere a Poggioreale per usura. Il gip di Salerno aveva emesso l’ordinanza sulla richiesta della Procura della città campana. Da mesi, Marandino era malato e costretto su una sedia a rotelle.

Da qualche giorno le condizioni non avevano fatto altro che peggiorare, e l’ex boss era stato trasferito al Cardarelli, ospedale napoletano. Questa notte, dopo un ulteriore peggioramento, l’uomo è morto.

“Cutoliano di ferro”, Ninuccio – questo il suo soprannome – era una figura di spicco della criminalità cilentana. Dopo una condanna definitiva per associazione a delinquere di stampo mafioso, era tornato in prigione a febbraio, dopo l’ordinanza per usura di cui sopra.

Leggi anche: Afragola, arrestato un 45enne: lesioni a un 90enne per rubargli 50 euro.

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in tutta Italia potete continuare a seguirci sul sito o sulle pagine social!

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE