Mi vuoi sposare? La singolare proposta di matrimonio di un giovane pomiglianese

mi vuoi sposare

Quante donne avranno sognato di ricevere una richiesta di matrimonio unica e fuori dagli schemi? Ecco cosa è accaduto a Pomigliano: Mi vuoi sposare?

L’amore non ha un senso, l’amore non ha un nomerecitano le prime parole di una celebre nonché recentissima canzone di Francesca Michielin, dal titolo “L’amore non ha un senso”. Sono però queste le stesse note che aprono una magnifica ed insolita serata estiva nel cuore di Pomigliano d’Arco: un ragazzo, in una nota e gremita piazza della città, chiede la mano alla sua fidanzata in un modo piuttosto inusuale: il Flash mob.

Quanti di voi, in rete ed in particolar modo su You Tube, avranno visto commoventi richieste di matrimonio, con petali bianchi, colombe ed ogni forma di amore e tenerezza possibili. Questo ragazzo, di nome Giovanni, ha scelto una strada differente per la sua Tania: quella del flash mob e della danza, sulle note di Marry you di Bruno Mars. Tutto inaspettato, certo, per la futura sposa, che improvvisamente si è vista piombare dinanzi, prima una troupe di ballerini, poi il suo fidanzato che tirando fuori l’anello le ha chiesto: Mi vuoi sposare? Pare proprio che la sposa abbia accettato e a noi non resta che dir loro: Auguri e figli maschi!

[Video di Giovanni De Padova]