Home Politica Meridbulloni: la provocazione dell’associazione neoborbonica

Meridbulloni: la provocazione dell’associazione neoborbonica

Covid-19

Italia
498,834
Totale casi Attivi
Updated on 24 January 2021 3:25

Meridbulloni e la sfida de “Il Movimento per il Nuovo Sud”

Una bandiera issata sui cancelli esterni dello stabilimento Meridbulloni di Castellammare di Stabia scuote gli animi temprati degli operai. Trattasi della bandiera del Regno delle due Sicilie, posizionata lì come segno di sfida, da parte dell’associazione neoborbonica “Il Movimento per il Nuovo Sud” contro i proprietari lombardi di Meridbulloni (Gruppo Fontana).

La sfida invita, con grande sarcasmo, non solo ad arrestare il trasferimento degli operai da Castellammare di Stabia a Torino, ma addirittura a invertirlo. Alludendo alle numerose vicende storiche che ingiustamente hanno portato i meridionali ad emigrare e a scegliere tra la salute e il lavoro.

Vicende drammatiche che inevitabilmente portano a credere come i meridionali non siano rappresentati né a livello locale né a livello nazionale.

Una situazione difficile che ha visto gli stessi operai di fronte quei cancelli, che vorrebbero semplicemente varcare per poter lavorare, anche nel corso delle festività. Giornate di grande sacrificio, ma ripagate da altrettanta grande solidarietà da parte dei concittadini. In particolare dalle 10 pattuglie dei vigili urbani che hanno reso omaggio alle maestranze con i lampeggiatori e le sirene accese.

LEGGI ANCHE: Whirlpool Napoli, gli operai bloccano l’aeroporto di Capodichino

Per esser sempre aggiornato sulle notizie di cronaca, attualità, politica, sport, cultura ed eventi, seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace su NAPOLIZON (CLICCA QUI)

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE