Memorial Dalila Concilio per la Lega del Filo d’Oro Onlus

Memorial Dalila

Memorial Dalila Concilio alla sua 7° edizione. La manifestazione ha come scopo la raccolta fondi per la Lega del Filo d’Oro Onlus e si svolgerà in 6 appuntamenti tra Napoli e Portici

L’Associazione Dalila Concilio Onlus, con sede a Portici, fu costituita il 18 gennaio 2011 in memoria di Dalila, nata con problemi psicosensoriali. Alla sua scomparsa il Papà Angelo Lega_filo_dorodecise di portare avanti la memoria della breve vita di Dalila fondando un’associazione in suo nome che contribuisse a sostenere l’opera della Lega del Filo d’Oro Onlus.
La Onlus opera dal 1964 a favore delle famiglie con persone affette da sordocecità o pluriminorate psicosensoriali. La Lega nacque per volontà di Sabina Santelli, sordocieca dall’infanzia, e grazie all’aiuto di alcuni volontari.

L’Associazione Dalila Concilio Onlus, al fine di supportare l’attività della Lega, opera sul territorio fornendo servizio di informazione alle famiglie interessate. Presta servizio anche in logo dalilamerito all’iter burocratico e come tramite con gli Enti di riferimento e le strutture ospedaliere.
Tutti i fondi che l’associazione Dalila Concilio raccoglie, anche grazie al Memorial, sono devoluti alla Lega del Filo d’Oro.

L’idea

Angelo Concilio, professionista Porticese e appassionato di Tennis, da subito ebbe l’idea di coinvolgere tutti gli appassionati di questo sport nella raccolta fondi a favore dei meno fortunati.
L’idea si sviluppò progettando un memorial a nome appunto della figlia Dalila, che già nel primo anno trovò la disponibilità di alcuni Tennis club della zona.
Oggi il “Memorial Dalila Concilio” è alla sua 7° edizione, registrando sempre più adesioni sia da parte degli appassionati che da parte dei vari Circoli tennistici della zona.
Sono attualmente coinvolti 6 Tennis Club da Napoli fino a Torre del Greco, con forti adesioni degli appassionati anche sensibili alle attività di beneficenza.

La raccolta fondi

Nella storia dal 2011 al 2017 la Onlus Dalila Concilio, grazie al Memorial, è passata da una raccolta fondi di ca. 1.000€ a più di 10.000€ del 2017, contribuendo così alla causa della Lega del Filo d’Oro.
L’iniziativa è stata via via sponsorizzata anche da personaggi dello sport e dello spettacolo, che hanno regalato i loro video promozionali alla pubblicizzazione degli eventi, tra cui Diego Nargiso, Ivan Castiglione, Neri Marcorè e Renzo Arbore.

La manifestazione

La manifestazione quest’anno si svolgerà in ben 6 Tennis Club a partire da maggio.
Il memorial prevede sia il torneo di singolare maschile che quello di doppio, anche in forma misto. Gli incontri saranno ad eliminazione diretta e verranno disputati su 1 Set a 4 giochi, con killer-point ai vantaggi.
Ai partecipanti verranno offerti gadget della lega del filo d’oro e dell’Associazione Dalila Concilio. Un fotografo seguirà l’evento e le foto saranno poi pubblicate sul sito www.memorialdalilaconcilio.it
Il memorial ha ricevuto il patrocinio del Consiglio Regionale della Campania, di tutti i Sindaci dei Comuni che ospitano l’evento e da Panathlon International Club Costiera Sorrentina e Vesuvio.LOCANDINA MEMORIAL 2018

Le date del Memorial Dalila Concilio:

    • 5/6 maggio Tennis Club Canterbury ASD – via M. Falconi, 7 – San Sebastiano al Vesuvio
    • 12/13 maggio ASD La Salle – Via Alcide de Gasperi, 35 -Torre del Greco
    • 19/20 maggio Tennis Club Le Rose – Corso San Giovanni, 845 – Napoli
    • 26/27 maggio ASD Cavalli di Bronzo, via Cavalli di Bronzo – San Giorgio a Cremano
    • 9/10 giugno Sporting Club Poseidon – Via Sac. Benedetto Cozzolino N. 154 – Ercolano
    • 16/17 giugno Tennis Club Velotti – Via Poli 36 – Portici

Nell’ultima data saranno presenti anche rappresentanti della Lega del Filo d’Oro Sede Territoriale di Napoli.

L’intervista

Abbiamo incontrato il Presidente e papà di Dalila, Angelo Concilio, al quale abbiamo posto alcune domande.Angelo Concilio

  • Come nasce l’idea dell’Associazione?La seppur breve vita di Dalila ha lasciato un segno indelebile in quanti l’hanno conosciuta, e ci ha spinti a non voler disperdere quanto di buono ci ha insegnato, ma anzi di metterlo a disposizione di chi ne ha bisogno.
  • Chi partecipa all’Associazione?La nostra associazione è formata da persone di ogni età e professione. Chiunque può partecipare, con la propria esperienza, al progetto comune, così come può diffondere e aiutarci nel reperimento di fondi da devolvere alla Lega del filo d’oro.
  • L’Associazione è cresciuta, quale il progetto per il futuro?Oggi il progetto si amplia. Scopo è la realizzazione di un sito permanente dove poter svolgere le attività associative che sia di pubblico impatto e che possa portare benefici diretti in modo costante. Si è perciò pensato di impiantare un centro polivalente dove poter raggruppare sia l’attività di organizzazione di eventi (sportivi e non) tesi alla raccolta fondi, che l’attività prettamente sociale, con la messa a disposizione di strutture e spazi dove poter svolgere attività ludico/sportive senza barriere architettoniche né di qualsiasi altro genere”.