HomeMedico nominato erede da anziana, ma è circonvenzione di incapace. Beni sequestrati

Medico nominato erede da anziana, ma è circonvenzione di incapace. Beni sequestrati

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 20:18

Medico nominato erede unico da anziana donna, gli inquirenti sequestrano beni per un valore di 2mln di euro: “Circonvenzione d’incapace”

Medico nominato erede unico da un’anziana donna, ma è circonvenzione d’incapace.

La donna era sola, in là con gli anni: avvertiva il peso di età e solitudine e si era legata ad un medico, in un rapporto di totale fiducia.

Al punto di nominarlo suo erede unico, con un testamento ufficiale.

Al momento della scomparsa della donna, i nipoti, sorpresi dall’esito della lettura delle volontà testamentarie della defunta, hanno sporto denuncia presso le autorità competenti a carico del dottore, a loro perfettamente sconosciuto.

Le forze dell’ordine hanno così avviato le indagini per chiarire se la donna fosse capace di intendere e di volere al momento della stesura del testamento, ed hanno scoperto una situazione ben poco limpida.

Pare, infatti, che il dottore si sia approfittato delle precarie condizioni psicofisiche della donna, riuscendo a farsi regalare considerevoli somme di denaro e poi a farsi eleggere come erede unico.

Le forze dell’ordine gli hanno confiscato beni per un valore di due milioni di euro, ed hanno scoperto anche che la donna sarebbe stata sul punto di dare al dottore la delega per operare sui propri conti correnti.

Operazione, questa, non riuscita, per opposizione del notaio incaricato, che non si era lasciato convincere in merito alle motivazioni addotte dall’uomo per poter agire sui conti dell’anziana signora.

Ad ogni modo, risultano – dai controlli sui conti – diversi prelievi anche di decine di migliaia di euro, sull’utilizzo dei quali non si è potuto fare chiarezza.

Potrebbe interessarti anche: IN 50 A FESTEGGIARE PROMESSA DI MATRIMONIO. FERMATI DALLE FORZE DELL’ORDINE

Per restare sempre aggiornato, seguici sulla nostra pagina ufficiale Facebook.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE