10 Agosto 2020

Maya Gargiulo: la dinamica dell’incidente. AGGIORNAMENTO

Maya Gargiulo

Maya Gargiulo, la quindicenne che ha perso la vita a Piazza Carlo III. Ecco la dinamica dell’incidente avvenuto lo scorso 7 agosto

Il tragico episodio della quindicenne Maya Gargiulo – investita e uccisa – a Piazza Carlo III ha portato dolore nella comunità napoletana. (LEGGI QUI PER SAPERNE DI PIÙ)

Quel giorno la ragazzina era in compagnia della sua migliore amica 14enne ed è bastato un attimo a dividerle fisicamente.

Maya Gargiulo

Maya Gargiulo, per l’immagine si ringrazia Fanpage

Più chiare appaiono ora le dinamiche dell’incidente stradale – avvenuto nella notte tra venerdì e sabato 8 agosto – in via Giovanni Gussone, all’incrocio con via Bernardo Tanucci.

La redazione di Fanpage riporta che, probabilmente, un semaforo era spento e che la Smart del 21enne verrà presto analizzata.

Intanto il ragazzo è stato denunciato per omicidio stradale.

Ecco la successione dei fatti riportata: “Le due ragazzine, dirette a piedi verso casa, avevano attraversato una prima parte della carreggiata, poi erano salite su uno spartitraffico. Avevano appena cominciato a camminare nella seconda carreggiata, verso il marciapiede opposto, quando si è verificato l’impatto.”

Domani si terranno i funerali della piccola Maya, alle ore 10.30, nella Chiesa Madonna di Lourdes a Calata Capodichino.

Per complicanze ai server delle telecamere di sorveglianza stradale, purtroppo non è possibile esaminare i video inerenti al sinistro.

Entro mercoledì, invece, sarà possibile visionare i risultati dei drug e alcol test sul giovane conducente.

La sezione infortunistica stradale della Polizia locale di Napoli ha sequestrato l’auto di piccole dimensioni del 21enne che ha investito Maya.

Intanto la scatola nera dell’autovettura consentirà di dare chiarezza sul caso.

Il movente ha dichiarato di non far uso di alcool e sostanze stupefacenti, inoltre in sede di interrogatorio ha spiegato di aver prestato soccorso alle ragazzine.

Non risultano precedenti penali a suo carico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “MOVIDA NEL CASERTANO, 4GIOVANI IN COMA ETILICO” 

Resta sempre aggiornato per non perderti tutte le notizie: Cronaca, Politica, Eventi, Attualità, Spettacolo, Sport, SSC NAPOLI, Cultura.

Seguici su Facebook: clicca qui

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.