Home Attualità Mauri: "A Napoli non è stata una protesta spontanea"

Mauri: “A Napoli non è stata una protesta spontanea”

Covid-19

Italia
514,660
Totale casi Attivi
Updated on 15 April 2021 6:10

Il Viceministro dell’Interno Mauri commenta così gli episodi di ieri notte a Napoli: “Azioni legate ad ambienti criminali”

Matteo Mauri ha commentato quanto accaduto a Napoli la scorsa notte.

Il viceministro dell’Interno è intervenuto con alcune dichiarazioni a proposito della guerriglia che si è scatenata davanti a Palazzo Santa Lucia e in altri luoghi della città.

Mauri – come riportato da RAI Televideo – ha affermato:

È del tutto chiaro che non si è trattato di una protesta spontanea, ma di azioni preordinate, organizzate nella quasi totalità da frange di tifosi violenti, da ambienti criminali, anche legati a settori dell’estremismo politico.

Quanto accaduto è gravissimo. L’aggressione alle Forze dell’ordine e la guerriglia tra le strade in prossimità della Regione sono atti criminali. E così verranno trattati.

La Digos ha già eseguito i primi arresti.

Due persone, già note alle forze dell’ordine per spaccio di stupefacenti, sono state fermate.

Si sta cercando di ripercorrere quanto accaduto.

La protesta aveva avuto un esordio pacifico, salvo poi evolvere in una rivolta di piazza.

C’è stato lancio di materiale contro la Polizia e contro il Palazzo della Regione; diversi scooter sono stati utilizzati per bloccare l’intervento delle forze armate.

Questo quadro va a sostegno dell’opinione di Matteo Mauri e della sua considerazione che vede la protesta come un qualcosa di organizzato e non una lamentela spontanea della cittadinanza.

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE