Marko Rog: perché non dargli una possibilità?



napoli
Torna la Champions, e il Napoli potrebbe affidarsi al giovane croato per uscire dalla crisi di risultati

Marko Rog: è giunto il momento di dargli una possibilità. Il giovane gioiello croato ha già assaggiato l’aria della Champions, giocando e superando i preliminari con la Dinamo Zagabria.

Torna la Champions al San Paolo. Non poteva cadere in un momento migliore, pronti via e subito il Napoli può riscattare la dura sconfitta con la Roma.

Sarà un’occasione da non sciupare assolutamente, non solo per la classifica, una vittoria infatti assicurerebbe il passaggio agli ottavi con tre turni d’anticipo, ma soprattutto per il morale di una squadra che è uscita a pezzi dalle ultime settimane.

Due sconfitte, con Atalanta e Roma, molti punti persi nella corsa scudetto e poi l’infortunio di Milik, avvenuto nella pausa per le nazionali e che ha minato non poco le certezze e i piani di Maurizio Sarri per questa stagione.

La partita con il Besiktas, quindi, non poteva arrivare in un momento migliore, dicevamo, a patto che si vinca e non s’inciampi ancora, in casa, e contro l’avversario obiettivamente più abbordabile di questo girone, soprattutto fuori casa, dove i turchi, terza forza nel loro campionato, hanno sempre palesato enormi difficoltà.

Contro la Roma, diversi calciatori azzurri sono sembrati assolutamente a corto di fiato. Uno su tutti Jorginho, vera rivelazione dello scorso campionato, che sta arrancando e non poco in questo inizio di stagione.

Sarri, per adesso, non ha voluto prendere in considerazione nessuna delle possibili alternative a disposizione, né Diawarà, e soprattutto Marko Rog, considerato dagli addetti ai lavori una vera e propria promessa del calcio croato e che a Napoli nessuno lo ha mai visto nemmeno cominciare il riscaldamento.

Il ragazzo è certamente molto giovane, ed è arrivato da pochi mesi, ma ha esperienza e gioca in nazionale, possibile che in questo momento e in questo Napoli, per lui non ci sia proprio spazio?

Leggi anche