5 Settembre 2022

Macabra scoperta sull’asse mediano, ritrovato cadavere presso uscita Aversa-Melito

macabra scoperta cadavere

Macabra scoperta sull’Asse Mediano, uscita Aversa-Melito, ritrovato cadavere umano. Da accertare le generalità ed il sesso del corpo

Macabra scoperta nei pressi dell’uscita Aversa-Melito dell’Asse Mediano. Poco fa, è stato infatti ritrovato in un terreno, nascosto da piante ed erbacce, un corpo senza vita. Le forze dell’ordine, immediatamente allertate, si stanno recando sul luovo del terribile ritrovamento. Potrebbe trattarsi del cadavere di Hanna Hryhorenko, la donna di origini ucraine di cui era stata denunciata la scomparsa la scorsa settimana. 

La donna, 70enne, era fuggita dall’Ucraina a causa della guerra e si era rifugiata in Italia, precisamente a Giugliano in Campania. Il 1 settembre aveva contattato una cnnazionale dicendo di essersi smarrita. E’ stata proprio la connazionale a denunciarne la scomparsa. Le ricerche sono partite subito, con l’ausilio di droni ed unità cinofile di Protezione Civile e Vigili del Fuoco. Le ultime notizie reperite dalle autorità cometenti riguardano la localizzazione del cellulare: l’ultima cella agganciata si trova in via Appia, tr Giugliano e Sant’Antimo. Si tratta di una zona ricca di vegetazione spontanea, ed è propro questo che fa ipotizzare che il cadavere ritrovato poco fa possa appartenere alla 70enne: infatti, è proprio tra queste sterpaglie che è stato effettuato il macabro ritrovamento di poco fa.

A riportare la notizia, i colleghi di InterNapoli.it.

Seguiranno aggiornamenti sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook.