5 Settembre 2022

Lite furiosa tra trans, 51enne ricoverata con emorragia cerebrale

GRAGNANO VIGILE URBANO

Lite furiosa tra trans, ieri, a Roma. Una 43enne aggredisce con una spranga la 51enne. Ricoverata in coma farmacologico all’ospedale Umberto I

Lite furiosa tra trans, ieri in piena mattinata, a Roma, in viale Palmiro Togliatti. Stando ad una prima ricostruzione, una trans di origini uruguaiane, di 43 anni, aveva litigato con un gruppo di transessuali di origini colombiane, pare per assicurarsi il posto in cui prostituirsi. Il gruppo, composto da sei trans, avrebbe iniziato a lanciare cocci di bottiglia ed altri oggetti verso la 43enne, che si sarebbe data alla fuga per sottrarsi al lancio di oggetti. Poi, una volta tornata sul posto, l’uruguaiana vi avrebbe trovato la sola trans di 51 anni e sarebbe così scattata la follia. Pare, infatti, che la 43enne avrebbe preso una spranga di ferro e con quest’ultima avrebbe colpito alla testa la colombiana. Quest’ultma è stata ricoverata d’urgenza presso il nosocomio Umberto I di Roma, ed ora si troverebbe in coma farmacologico, a causa del grosso trauma cranico riportato con cnseguente emorragia cerebrale.

L’autrice del folle gesto è stata fermata dalle forze dell’ordine con l’accusa di tentato omicidio.

A riportare la notizia, i colleghi de Il Meridiano News.

Per restare sempre aggiornato, seguici sul nostro sito o sulla nostra pagina Facebook.