Linea 1 sospesa per furto di rame, disagi per i pendolari

linea 1

Disagi per i passeggeri della Linea 1 della metropolitana questa mattina: interrotta per due ore la tratta da Garibaldi a Dante. La causa? Furto di rame.

Alle ore 7.30 l’avviso da parte dell’Anm sui canali web: «Si informa la Gentile Clientela che la Linea Metro 1 in partenza da Piscinola limita la corsa in piazza Dante».  I pendolari, che non hanno ricevuto l’annuncio, sono stati accolti, all’entrata della Linea 1 della metro a Garibaldi, dalle inferriate di chiusura e da un volantino di avviso di interruzione della tratta Garibaldi-Dante – regolarmente funzionante da Dante in poi.

I disagi sono stati notevoli considerando anche la portata di turisti presenti a Napoli durante il periodo natalizio: la sospensione di questa mattina ha, infatti, lasciato scoperte le stazioni più utili per visitare il centro storico e le vie dello shopping – senza contare la stazione di Università, meta di numerosi studenti. I disagi, tuttavia, sono stati limitati parzialmente attraverso l’istituzione di una navetta, la 602. Alle 10.30 Anm avvisa, attraverso la pagina Facebook del ripristino, della Linea 1.

La causa del blocco è dovuta ad un furto di rame durante la notte all’interno di una galleria, causando un danno di 3-4 mila euro. Si legge in una nota dell’Anm: «I ladri si sono introdotti dalla zona aperta all’altezza del centro direzionale di fianco alla linea circumvesuviana, approfittando del giorno festivo quando non sono previste manutenzioni notturne in linea, hanno sollevato le piastre di calcestruzzo che fungono da copertura delle polifere rovesciandole sui binari e sulla banchina laterale».  Insomma, un bell’inizio di settimana per tutti.