17 Febbraio 2021

L’appello dei percettori del RdC: “Non siamo fannulloni”

Reddito di cittadinanza agosto 2021

L’appello dei percettori del RdC lanciato dai residenti tra la VII e l’VIII Municipalità di Napoli: “Non siamo fannulloni, fateci lavorare”

L’APPELLO DEI PERCETTORI DEL RDC – Il Reddito di Cittadinanza istituito dal governo nel 2019 come misura di contrasto alla povertà pare non funzionare molto. Questo, però, al di là dei “furbetti” che percepiscono 780 euro al mese senza fare niente.

A tal proposito sussiste, insieme al problema di base, una condizione di malessere di molti bravi cittadini aventi diritto al RdC che spesso e volentieri vengono associati alla categoria dei cosiddetti “fannulloni”.

Tra questi vi sono diversi residente tra la VII e l’VIII Municipalità di Napoli che hanno lanciato un appello a chi a priori li discrimina: “Non siamo fannulloni, fateci lavorare”. Questi, infatti, non ci stanno e rimandano al mittente le accuse di chi fa di tutta l’erba un solo fascio.

Ma non è finita qui. Gli stessi, infatti, raccontano di una realtà poco conosciuta secondo cui nell’arco dei 21 mesi di ricarica ricevuta, nella speranza che questo sostegno prima o poi avesse potuto aprire loro le porte del mondo del lavoro, non li ha condotti verso un posto di lavoro.

Per essere ancora più chiari: dal primo versamento percepito ad oggi nessuna offerta di lavoro è arrivata. Quando, invece, ne sarebbero dovute arrivare massimo tre. In più, sporadiche sono state le convocazioni per colloqui conoscitivi. Le stesse convocazioni che, secondo quanto previsto, sarebbero dovute pervenire dopo appena 90 giorni dall’attribuzione del sostegno.

L’appello, in sostanza, è una richiesta di effettivo lavoro. Viene solo chiesto, infatti, di lavorare, magari eseguendo mansioni di pubblica utilità per gli anziani, i disabili, il decoro dei parchi. “Il Reddito di Cittadinanza è stato una salvezza per molte famiglie”, riferisce Salvatore Caputo al giornalista di NapoliToday. “Non l’abbiamo mai visto come una forma di assistenzialismo. Anzi, guardavamo a quella famosa porta del mondo del lavoro che si apriva. Quella porta non si è mai aperta. Non a causa nostra, ma a causa delle istituzioni. Noi potremmo offrire servizi e curare il decoro dei nostri quartieri, a costo zero. Ci dovevano essere tre offerte di lavoro, ma non siamo arrivati neanche ad una” – ha poi terminato.

Leggi anche: Estrazione Million Day oggi, 17 febbraio: i numeri vincenti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.