Jorginho core e Napule:”Non dimenticherò mai la città”



Jorginho

Ora è uno dei leader del Chelsea, ma Jorginho non dimentica il suo passato all’ombra del Vesuvio

NAPOLI, 5 SETTEMBRE – A poche settimane dalla sua partenza torna a parlare un vecchio giocatore azzurro.

Il centrocampista italo brasiliano, ora in forza al Chelsea, (richiesto da Maurizio Sarri ndr) ha cominciato la Premier League non conoscendo ancora la parola sconfitta.

Il sempre impiegato regista dei blues però non dimentica il suo passato e quelle dette durante la conferenza stampa del ritiro di Coverciano sono parole al miele per Napoli e la sua gente:”Quando passi da un posto così bello e meraviglioso come Napoli, lasci sempre qualcosa. Mi mancano tante cose: gli amici, il calore della gente, il cibo. Mi mancherà sempre“.

L’intervista continua e Jorginho spiega il motivo della sua partenza: una decisione condivisa con la società. “L’addio al Napoli? Non c’era solo la volontà del giocatore ma anche della società. Ci siamo accordati per il bene di tutti e due“.

 

Leggi anche