Inter-Napoli: le pagelle del posticipo

Inter-Napoli

Inter-Napoli, le pagelle del posticipo a cura della redazione di Napoli.Zon

Inter-Napoli, le pagelle. Serata in ricordo di Davide Astori allo Stadio Meazza di Milano. Maurizio Sarri sceglie gli 11 titolatissimi per riscattare gli azzurri dal passo falso con la Roma di sabato scorso. Primo tempo dominato dal Napoli con il solito possesso palla, ma la difesa energica dell’Inter non lascia spazio a conclusioni degne di nota. Secondo tempo fotocopia: il Napoli resta bloccato dalle sabbie nerazzurre del Meazza. Servirà tanta concentrazione e una dose di miracolo per mantenere vivo il sogno.

Le pagelle di Inter-Napoli a cura di Napoli.Zon:

Reina (6): giornata di riposo.

Rui (6): solo per la ottima fase difensiva.

Albiol (5,5): nervoso e impreciso lo spagnolo.

Koulibaly (6): la diga con qualche piccola crepa di imprecisione.

Hysaj (5,5): fase difensiva del tutto inefficace.

Allan (5,5): stanchezza e imprecisione non il solito polmone azzurro.

dal 89′ – Rog (sv).

Jorginho (6,5): tempi e regia di un orchestra che non ha suonato questa sera.

Hamsik (5): ordinaria amministrazione e molta imprecisione.

dal 71′ – Zielinski (6): da ossigeno e gambe al centrocampo azzurro.

Callejon (5,5): totalmente imbrigliato tra le maglie azzurre, viene costretto costantemente alla fase difensiva.

Mertens (5,5): il minutaggio comincia a farsi sentire.

da 87′ – Milik (sv)

Insigne (6,5): ci mette cuore ed anima, ma la palla non vuole sapere di prendere la giusta curva per entrare in rete.

All. Maurizio Sarri (6): partita preparata bene e nei minimi particolari, ma Spalletti ha saputo sedare il gioco azzurro.

 

Leggi anche: Incidente a via Caracciolo (clicca qui).