10 Gennaio 2023

Incendio appartamento Secondigliano: evacuati in 30

Secondigliano: incendio in un appartamento di via Sardegna. Evacuate 30 persone tra cui 4 bambini

incidente salerno

INCENDIO APPARTAMENTO SECONDIGLIANO-Questa notte è scoppiato un incendio nel quartiere Secondigliano di Napoli. I vigili del fuoco e i carabinieri sono intervenuti su Via Sardegna all’altezza del civico 47. Le fiamme potrebbero essere scoppiate a causa del malfunzionamento di una stufetta elettrica, e divampate da un appartamento del piano terra. Una colonna di fumo ha così invaso l’intera palazzina in poco tempo, raggiungendo tutti i cinque piani. I vigili del fuoco, assieme ai carabinieri della stazione di Napoli Secondigliano, hanno quindi fatto evacuare i trenta inquilini presenti in quel momento, tra cui quattro bambini.

Le operazioni di spegnimento dell’incendio sono durate alcune ore. Poi è iniziata la messa in sicurezza e la verifica delle condizioni dello stabile. Solo questa mattina, i trenta residenti hanno potuto fare rientro in sicurezza nelle proprie abitazioni. Dichiarata inagibile, invece, la stanza al piano terra dove sarebbe partito l’incendio.

Incendio appartamento Secondigliano: la ricostruzione dei fatti

Dalle prime ricostruzioni da parte dei carabinieri, sembrerebbe che in questa stanza ci fosse una stufetta elettrica. Questa a causa di un malfunzionamento improvviso, avrebbe sprigionato le prime fiamme, che poi hanno avvolto l’intera stanza. Poi la colonna di fumo ha invaso la palazzina. Non si sono registrati feriti o intossicati. Gli unici danni sono appunto quelli registrati all’interno della stanza al piano terra, dove sono partite le fiamme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Maltempo Campania: bomba d’acqua nel Cilento, disagi in tutta Regione