Home Cronaca Il video di Saviano sull'incendio divampato al Vesuvio

Il video di Saviano sull’incendio divampato al Vesuvio

Covid-19

Italia
45,489
Totale casi Attivi
Updated on 23 September 2020 9:39

Il video di Saviano sui roghi che stanno devastando il Vesuvio. “Volete sapere perché sta bruciando? Vi dirò io i motivi”

Dopo alcuni video inseriti sul web da numerose persone celebri, come  Luigi De Magistris (sindaco di Napoli) e Salvatore Esposito (attore della nota serie televisiva Gomorra), arriva anche quello dello scrittore Roberto Saviano.

Secondo quanto dichiarato dal video e successivamente, anche dalla testata Vesuviolive, lo scrittore spiega perché le fiamme siano divampate sul Vesuvio:

Il Parco Nazionale del Vesuvio contende pendici alle discariche abusive, metro per metro, centimetro per centimetro in una lotta che con gli incendi è già persa. Ciò che brucia diventa discarica abusiva e le discariche sono gestite dalle organizzazioni criminali.

Continua poi dicendo:

Altrove si appicca il fuoco anche per un altro motivo: i terreni che potrebbero essere destinati a edilizia, se arsi, restano bloccati per 15 anni. Ed ecco l’ennesimo ricatto: o paghi le organizzazioni criminali per le aree edificabili oppure arrivano le fiamme a bloccare le concessioni edilizie. Il fuoco è un capitolo fondamentale per le organizzazioni criminali nel nostro Paese e il fuoco sul Vesuvio è come la Sicilia che brucia, come i roghi sulle colline di Caserta, come le montagne verdi del Cilento in fiamme.

Infine, aggiunge Saviano:

È finito il tempo in cui potevamo chiamare piromane chi appiccava il fuoco. È finito il tempo delle balle. Basta con l’incapacità della politica di far fronte alle emergenze e basta con l’inconsapevolezza del Paese che non riesce a capire chi c’è davvero dietro questi disastri!

 

ECCO IL VIDEO DI ROBERTO SAVIANO

Perché il Vesuvio brucia? Provo a spiegarlo qui.Il Parco Nazionale del Vesuvio contende pendici alle discariche abusive, metro per metro, centimetro per centimetro in una lotta che con gli incendi è già persa. Ciò che brucia diventa discarica abusiva e le discariche sono gestite dalle organizzazioni criminali. Altrove si appicca il fuoco anche per un altro motivo: i terreni che potrebbero essere destinati a edilizia, se arsi, restano bloccati per 15 anni. Ed ecco l'ennesimo ricatto: o paghi le organizzazioni criminali per le aree edificabili oppure arrivano le fiamme a bloccare le concessioni edilizie.Il fuoco è un capitolo fondamentale per le organizzazioni criminali nel nostro Paese e il fuoco sul Vesuvio è come la Sicilia che brucia, come i roghi sulle colline di Caserta, come le montagne verdi del Cilento in fiamme. È finito il tempo in cui potevamo chiamare piromane chi appiccava il fuoco. È finito il tempo delle balle.Basta con l'incapacità della politica di far fronte alle emergenze e basta con l'inconsapevolezza del Paese che non riesce a capire chi c'è davvero dietro questi disastri.

Pubblicato da Roberto Saviano su Mercoledì 12 luglio 2017

Latest Posts

Omicidio Willy, trasferiti nelle celle ‘degli infami’. Rischiano il linciaggio

Gabriele e Marco Bianchi, accusati per l'omicidio di Willy Duarte, ora sono a Rebibbia in celle di isolamento OMICIDIO WILLY - I due fratelli Bianchi,...

Tragedia in Campania, muore Antonio: travolto da un’auto a 35 anni

Ancora una tragedia stradale: la vittima questa volta è un giovane Carabinieri. E' stato investito da un'auto mentre faceva jogging TRAGEDIA IN CAMPANIA - Si...

Napoli: via Masoni diventa una discarica a cielo aperto

A Napoli l'incubo spazzatura non finisce mai. Poca cultura e rispetto verso il prossimo. Via Masoni è una discarica le immagini Napoli, ci troviamo a...

Giugliano le proiezioni : In testa Poziello ma ballottaggio con Pirozzi

A Giugliano sarà ballottaggio tra il sindaco uscente Poziello e il candidato del Pd Pirozzi. staccato di 8 punti Maisto (centro-destra) Si andrà dunque al...

ULTIME NOTIZIE

Omicidio Willy, trasferiti nelle celle ‘degli infami’. Rischiano il linciaggio

Gabriele e Marco Bianchi, accusati per l'omicidio di Willy Duarte, ora sono a Rebibbia in celle di isolamento OMICIDIO WILLY - I due fratelli Bianchi,...

Tragedia in Campania, muore Antonio: travolto da un’auto a 35 anni

Ancora una tragedia stradale: la vittima questa volta è un giovane Carabinieri. E' stato investito da un'auto mentre faceva jogging TRAGEDIA IN CAMPANIA - Si...

Napoli: via Masoni diventa una discarica a cielo aperto

A Napoli l'incubo spazzatura non finisce mai. Poca cultura e rispetto verso il prossimo. Via Masoni è una discarica le immagini Napoli, ci troviamo a...

Giugliano le proiezioni : In testa Poziello ma ballottaggio con Pirozzi

A Giugliano sarà ballottaggio tra il sindaco uscente Poziello e il candidato del Pd Pirozzi. staccato di 8 punti Maisto (centro-destra) Si andrà dunque al...