Giuseppe Velotti, il poliziotto eroe ricevuto dal Ministro Alfano



Giuseppe Velotti

Aveva sventato una rapina in un ufficio postale di Casalnuovo, e ora Giuseppe Velotti ha ricevuto i complimenti delle più alte cariche statali e della nazione intera

Giuseppe Velotti ha incarnato nell’ultima settimana l’immagine dell’uomo onesto e coraggioso. Dell’eroe moderno che non ti aspetti e invece esce fuori improvvisamente in un episodio di vita quotidiana a Casalnuovo, nel napoletano.

Giuseppe Velotti è il poliziotto napoletano, 48enne, che il 17 marzo scorso ha affrontato a mani nude due rapinatori armati che stavano mettendo a segno una rapina nell’ufficio postale di Casalnuovo. Si trovava lì per caso, chiedeva un’informazione all’ufficio commerciale, quando ha visto due uomini entrare nell’ufficio postale con volto coperto, uno dei due impugnava un’arma. Senza timore Giuseppe Velotti si è diretto verso l’uomo armato e ha cercato di neutralizzarlo. Il rapinatore, di fronte al confronto fisico, ha tentato di fuggire via. Ne è nata una colluttazione a seguito della quale il rapinatore è stato arrestato, mentre il suo complice fuggiva via.

Il coraggio di Giuseppe Velotti, sovrintendente capo della Polizia di Stato, è stato acclamato come un esempio e un modello sa seguire per tutti i suoi colleghi. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi l’ha definito un “orgoglio nazionale”. Il poliziotto non si è però montato la testa: “Non mi sento un eroe. Anzi diciamo che da giovedì mi sento ancora più coi piedi per terra. Aggiungo che, nelle stesse condizioni di allora, rifarei tutto altre cento volte”.

velotti

Per il coraggio e la capacità di intervento dimostrati, Giuseppe Velotti ha ricevuto personalmente i complimenti dal Ministro dell’Interno Angelino Alfano e dal capo della Polizia Alessandro Pansa.
Il poliziotto è stato ricevuto al Viminale il 29 marzo, insieme al questore di Napoli Guido Marino e al capo della Squadra mobile partenopea Fausto Lamparelli.

Gli è stato inoltre consegnato un riconoscimento al valore nella sala giunta del comune di Casalnuovo, per rendere omaggio e onore al coraggio e alla completa dedizione al suo lavoro.

Leggi anche